Tra pochi giorni, il 31 agosto, ricorrerà il sedicesimo anniversario della morte di Lady Diana, avvenuta sotto quel maledetto tunnel de L’Alma a Parigi nel 1997. La “principessa triste” era ed è tuttora molto amata dai sudditi britannici e quest’anno l’anniversario della sua morte sarà particolarmente sentito in tutta l’Inghilterra, perché ora Lady D sarebbe stata nonna e sicuramente George l’avrebbe resa felicissima.

Anche per il principe William e per Kate Middleton sarà un momento particolarmente difficile da superare visto che i riflettori sono già tutti puntati su di loro.

Pubblicità
Pubblicità

È di qualche giorno fa anche la notizia di una probabile riapertura dell’indagine sulla morte di Lady Diana e del compagno Dodi al-Fayed. 

La Corte Marziale Inglese, è entrata in possesso di una lettera nella quale il “soldato N” scrive che la morte di Lady D non sia stata causata da un incidente ma che sia stata opera delle forze speciali di Sua Maestà. Al momento la lettera è nella mani di Scotland Yard che dopo aver attentamente valutato la fondatezza delle informazioni deciderà se riaprire il caso sulla morte di Lady Diana.

Intanto l’Inghilterra si prepara a commemorare la sua principessa triste, Lady D, la donna che per la prima volta ha rotto tutti gli schemi della corona, che ha insegnato ai propri figli a saper vivere anche una vita normale e in questo William sta dimostrando molte somiglianze con la sua mamma. 

Se fosse ancora viva, Lady Diana sarebbe ora una nonna amorevole per il royal baby e sicuramente Kate Middleton avrebbe ricevuto molto affetto e anche aiuto e consigli da quella suocera speciale che l’avrebbe amata come una figlia. 

Clicca per leggere la news e guarda il video