Pretty Little Liars è una serie televisiva statunitense basata sull'omonima serie di libri scritta da Sara Shepard. Creata dagli stessi autori di The Vampire Diaries, la serie, trasmessa per la prima volta in Italia il 21 febbraio 2011 sul canale Mediaset Premium Mya, ha riscontrato subito un enorme successo, sebbene non immune da aspre critiche; sono in molti a sostenere infatti che Pretty little liars sia un misto tra Gossip Girl ( vedi il personaggio di A che ricatta le ragazze via sms) e  Grey's Anatomy (vedi le affinità tra le storie d'amore)

Nonostante tutto, il merito di tanta fama è forse da ricondurre al misto tra teen drama-giallo della quale è pervasa tutta la trama: le protagoniste sono quattro ragazze, Spencer Hastings, Hanna Marin, Aria Montgomery e Emily Fields, amiche per la pelle, che finiscono per dividersi dopo la scomparsa di Alison Di Laurentis, "la capogruppo".

Pubblicità
Pubblicità

Un anno dopo tale avvenimento e dopo essere allontanate l'una dall'altra,  le ragazze cominciano a ricevere degli strani messaggi da qualcuno che conosce tutti i loro segreti e che si firma utilizzando una sola lettere, "A". Da qui, a pensare che Alison sia ancora viva il passo e breve, ma, quando il corpo di questa viene ritrovato, le ragazze si rendono conto di essere nel mirino di uno squilibrato (o squilibrata) apparentemente intenzionato a vendicarsi di qualcosa.

Pubblicità

Dalla prima alla terza stagione le ragazze si trovano di fronte ad una "serie di sospettate A", come Melissa la sorella di Spencer, ma la vicenda raggiunge una svolta soltanto con l'arresto di Mona, l'ex migliore amica di Hanna, che confessa di essere A e viene ricoverata nell'ospedale psichiatrico della città. L'incubo sembra avere fine, ma le ragazze continuano a ricevere messaggi ricattatori da A, da cui neanche Mona, dopo essere stata dimessa dal Radley risulta essere immune.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV

Quindi, i giochi si riaprono e le Pretty little Liars diventano a loro malgrado cinque e, la caccia a A ( che la sceneggiatrice Marlene King afferma essere una sola persona) si trasforma nell'inseguimento a "cappotto rosso"; fantomatica ragazza bionda che le ragazze affermano essere proprio Alison Di Laurentis. Quindi, Ali è viva è tutto quello che è successo fino ad ora è solo un suo scherzo ben elaborato?

Potrebbe essere, se non fosse per un personaggio "minore" entrato ed uscito dalla terza serie alla velocità della luce, Cece Drake.

Identificata come l'assassina di Wilden, Cece viene inquadrata nella penultima puntata della quarta stagione di Pretty Little Liars mentre si trova nel covo di A. Riusciremo quindi a svelare l'arcano e a scoprire chi è A dopo la pausa estiva? La risposta è no.

Pubblicità

L'Abc Family ha infatti rinnovato la serie per una quinta stagione, che dovrebbe andare in lavorazione dall'anno prossimo. I fan della serie dovranno aspettare ancora un po' per scoprire chi è l'assassino e se Alison è realmente ancora viva. Un consiglio: non cercate di bruciare le tappe leggendo i libri, la serie televisiva è un adattamento del soggetto di Sara Sheperd non la fedele riproduzione, rischiereste di restare delusi.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto