Che Squadra antimafia5 sia uno dei fenomeni televisivi maggiormente in crescita di questastagione è fuori di dubbio. Le ragioni di questo successo non sono facili datrovare, anche se alcuni maliziosi hanno insinuato che il gossip continuo tra Marco Bocci e Emma Marrone abbiafavorito non solo la carriera di attore di Marco ma addirittura l'interafiction. Non può di certo essere questo il motivo, vediamo cosa ne pensano idue protagonisti.

Marco Bocci e GiuliaMichelini sono stati ospiti al Centro Commerciale Etnapolis di Catania elì, oltre ogni loro aspettativa, hanno trovato migliaia di fan di Squadra antimafia 5 ad attenderli.

Si è trattata di una conferma o addirittura di qualcosa inpiù, sta di fatto che Squadra antimafia 5 ha mostrato di avere molto appeal soprattutto tra igiovani e questo non può fare che piacere ai due protagonisti. MarcoBocci dichiara infatti di essere assolutamente stupito, era tempo che unattore di fiction non riceveva un'accoglienza del genere.

Alla manifestazione i due raccontano in esclusiva per il sito Fanpage anche i propripersonaggi. Marco Bocci dice di aver messo molto di suo nel personaggio di Domenico Calcaterra mentre GiuliaMichelini parla con molta partecipazione di Rosy Abate, un personaggio che puntata dopo puntata si incattiviràsempre di più.

Il segreto del successo di Squadra antimafia 5 risiede, allora, secondo i due attori, sia neipersonaggi che non sono mai scontati e hanno uno spessore reale, dall'altro nelfatto che la trama presenta sempre colpi di scena, spesso anche molto forti eduri.