Sono diverse le cose a cui ancora potremmo assistere questa settimana nel programma di Uomini e donne. Ancora perché ormai la settimana sta volgendo al termine. Giovedì e venerdì, questi i giorni che rimangono. 

Capitolo trono classico, quello che vedremo oggi, sempre che Maria De Filippi non decida di sorprendere il suo pubblico invertendo l'ordine naturale degli eventi, ovvero oggi trono over e domani quello classico. Le anticipazioni però raccontano che nulla verrà stravolto stavolta.

Partiamo quindi dai baci rubati e dati. Passato, presente e futuro di Anna Munafò, Aldo Palmieri e Tommaso Scala. Sopratutto quest'ultimo si è dilettato nel primo sport, quello dei baci rubati, non senza suscitare qualche polemica in studio, sebbene, e questo bisogna dirlo con forza, a finire sotto l'occhio del ciclone (o nell'occhio, dipende dai punti di vista) è stata una corteggiatrice che abbiamo imparato a conoscere nelle ultime settimane, tale Irene Casartelli. 

Baci dati, come quello di Anna a Emanuele. Finalmente, qualcuno potrebbe pensare. Menomale, come qualcuno potrebbe asserire. Per fortuna, altri diranno. Questo non doveva farlo, firmato Marco. Un bacio ha un significato importante, questo diceva Marco qualche settimana, provandosi a giustificare del fatto di non aver ancora dato un bacio alla donna che sta corteggiando. Un bacio può avere mille significati. Essere importante o meno. E qui sta l'inghippo. Perché Marco da un lato piange, dall'altro invece ha le potenzialità di sorridere, visto che Anna ha riconfermato per l'ennesima volta di non fidarsi di Emanuele.

Dunque chi dovrebbe piangere e versare lacrime in studio sarebbe quest'ultimo, Emanuele appunto. Capirà il concetto il corteggiatore o no? Oltre ai muscoli il ragazzo ha dimostrato anche di avere una notevole presenza mentale in studio, senza farsi schiacciare da Anna. Si attendono nuove frecciate, così, per non farci mancare niente.

Chiudiamo con gli scarichi, la nuova categoria che il programma ha inventato proprio nella giornata di oggi. Esistono anche questi. Gli uomini scarichi sono quelli del trono over, almeno come lo stesso anonimo signore ha definito un altro suo collega illustre, spinto forse dalla gelosia, e se stesso, in una sorta di autogol che neanche Andrea Masiello avrebbe potuto fare. Tengono in vita il trono over i più giovani: Guido, Giacomo, Giuliano, anche se su quest'ultimo le incertezze sono state palesate da diversi signorotti. La relazione tra Elga e Guido proseguirà. Paolo e Silvia non torneranno più (segnale positivo).