Annuncio
Annuncio

La Prova del Cuoco ritorna anche questo sabato, dopo la pausa di ieri per rispettare la giornata di lutto nazionale per la Sardegna che in questi giorni è stata colpita da un forte maltempo.

Si parte subito con Beppe Bigazzi che ci dà i consigli sulla pasta e sottolinea l'importanza della sua qualità per avere un piatto squisito. Subito dopo si continua con la sfida tra i giovani chef degli istituti alberghieri italiani che si sfidano a colpi di Ricette. Arriva la prima ricetta della puntata, quella di Anna Moroni che come ogni sabato prepara la ricetta della domenica: oggi ha preparato le mezze maniche di pasta fresca rossa.

Gli ingredienti:
  • per la pasta: 300 gr di farina 00, 3 uova, 2 cucchiai di paprika dolce, olio extravergine di oliva;
  • per il ripieno: 100 gr di pane grattugiato, 200 gr di grana grattugiato, 100 gr di funghi secchi, 2 uova, 1 mestolo di brodo bollente, 50 gr di burro, 1 rametto di salvia, grana grattugiato per spolverare.

La ricetta: preparate la pasta con farina, uova e paprika. Stendetela e ritagliate tanti rettangoli. Frullate i funghi ammollati e strizzati, il pane grattugiato, il formaggio, le uova e il brodo. Prendete un po' di questo ripieno e fate un cilindro grande quanto un rettangolo di pasta. Arrotolatela e tagliatela come degli gnocchi. Lessateli e saltateli in padella con un po' di burro e salvia.

Poi Guido Castagna ha preparato una buonissima torta di mele e cioccolato.

Infine, la ricetta di Natalia Cattelani che insieme ai bambini ha preparato le lasagne di cavolo verza.

Gli ingredienti: 10/12 foglie di verza, 200 gr di mozzarella, 500 gr di passata di pomodoro, 150 gr di prosciutto cotto affettato, 50/80 gr di grana, uno spicchio d'aglio, olio extravergine d'oliva.

La ricetta: lessate in acqua e sale le foglie di verza. Preparate il sugo soffriggendo l'aglio e aggiungendo il pomodoro. Imburrate una teglia, mettete le foglie di verza, un po' di pomodoro, la mozzarella, le fette di prosciutto cotto, il grana e poi un altro strato. Infornate a 180° per 20 minuti.