Moana Pozzi, all'età di 33 anni, è ufficialmente passata a miglior vita il 15 settembre del 1994, a causa di un cancro fulminante al fegato. Per l'amica e collega Eva Henger le cose non stanno esattamente così e lo rivela a chiare lettere in Televisione, sia ai microfoni di "Mistero" che a quelli di "Domenica Live", la trasmissione domenicale condotta da Barbara D'Urso.

La rivelazione della Henger, per sua stessa ammissione, avviene solo oggi, perché è passato un anno dalla morte del marito Riccardo Schicchi, fotografo e produttore cinematografico che portò al successo l'attrice pornografica Moana Pozzi.

A quanto pare fu proprio Schicchi, nel corso di una conversazione privata, a farle intendere che Moana non era morta quel 15 settembre. "Oggi è l'anniversario di Moana" , disse la Henger al consorte, ma quest'ultimo la smentì: "Non posso dirti nulla, ma credimi che non è oggi la data della morte di Moana". Nel tempo poi sempre la Henger venne a sapere che quel 15 settembre il forno crematorio, presso il quale il cadavere dell'attrice sarebbe stato cremato, non funzionava.

La Henger ricorda, inoltre, che in quel periodo Moana stava molto male: era dimagrita visibilmente e portava sul volto i segni della sofferenza e sicuramente non voleva che circolassero delle foto che la ritraevano ridotta in quello stato.

Moana Pozzi è morta in un posto e in un tempo diversi da quelli ufficiali? O forse è ancora viva? Son questi gli interrogativi a cui nessuno, neppure la Henger, riesce a dare una risposta certa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Gossip

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto