FlavioBriatore va all'attacco dei "colleghi" vip, scatenando un vero eproprio vespaio. L'accusa rivolta dal proprietariodel Billionaire ai personaggi famosi èsostanzialmente quella di esser solo in grado di vendere fumo, eostentare buonismo sui social network, ma di non aver compiuto alcunaazione concreta per sostenere la Sardegna dopo l'alluvione che l'hacolpita, il 19 novembre scorso, causando 18 morti e migliaia disfollati.

"Tuttii personaggi famosi, i vip, hanno mandato via Twitter la lorosolidarietà alla Sardegna. Poi però a cacciare il grano nessuno ciha pensato", hadichiaratoil patron del celebre locale di Porto Cervo durante la trasmissionedi Radio 24, Radiotube,condotta da Marta Cagnola e Daniele Bellasio.

"Ioper la Sardegna ho usato i miei soldi e le mie case. Le cose bisognafarle e poi le twitti, non twittarle e non farle. Iosonoandato subito a Olbia, ho messo a disposizione immediatamente ventiappartamenti di mia proprietà, ho aperto il conto Forza Sardegna eho messo insieme 80mila euro in dieci giorni", tienea far sapere conumiltà ediscrezione il re della Costa Smeralda;che non risparmia critiche neppure ai politici: "sono arrivati enon è successo niente", ha sottolineatodurante l'intervista fatta da Malindi, in Kenya.

Ècurioso che in questa elegante e disinteressata garaa chi ha dato di più, a Flavio Briatore non sia venuto in mente chequalcuno possaaver contribuito nel modo ritenuto più opportuno, semplicementesenzasentire il bisogno disbandierarlo su mass media e social network un giorno sì e l'altropure.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!