Nelle prossime puntate americane di Beautiful il pubblico da casa assisterà all'ennesima rivoluzione sentimentale che investirà una coppia che conosciamo già da tempo. Quale? Quella composta da Hope e Liam. Ma che male avrà fatto la figlia di Brooke? Tutte a lei capitano? Evidentemente sì. E prima l'arrivo di Steffy durante le prime nozze organizzate in gran segreto dalla madre.

E adesso sempre lei, Steffy, di ritorno da Parigi, un anno dopo. Dodici mesi sono passati e il risultato non cambierà di una virgola. Perché, anche se in realtà la puntata in questione non è andata ancora in onda, la conseguenza del ritorno di Steffy può essere immaginata da tutti: questo matrimonio di Hope e Liam non s'ha da fare.

Parole sagge, parole sante.  

A proposito di parole, una parla soltanto (leggi Hope) l'altra fa i fatti (leggi Steffy). Oltre a questo bisogna sottolineare che la fortuna sorride spesso e volentieri alla nipote di Eric, visto che riesce a girare la situazione a suo favore con argomenti abbastanza convincenti. Vi ricordate il primo? Già, il bambino che aspettava da Liam. A questa notizia l'uomo non ha potuto far altro che mollare letteralmente Hope all'altare e tornare insieme a Steffy.

Guarda caso succederà praticamente la stessa cosa un anno dopo. Appunto, dodici mesi sono passati ma sembra ieri. Sembra ieri quando Liam e Hope stavano sull'altare sorridenti e felici, sembra ieri quando Steffy interrompeva il matrimonio, sembra ieri quando la Forrester parlava del suo grembo. Stavolta, e questa è l'unica differenza con il passato, è che Steffy non è incinta ma non è nemmeno sterile.

I migliori video del giorno