Le anticipazioni de Il Segreto del 12 gennaio 2014: cosa ci aspetta nell'episodio domenicale, che si è rivelato una formula indovinata? Tiene banco l'intrigante personaggio di Matilde, in combutta con la scaltra Francisca per far passare per pazza l'irriconoscibile Pepa, vista come un pericolo per il figlio Tristan. Sono ormai in molti, a Puente Vjejo, a guardare alla levatrice come un pericolo (anche per sé stessa) e dunque avere somministrato sostanze allucinogene alla ragazza ha effettivamente sortito gli effetti sperati. Davvero originali le idee degli autori de Il Segreto.



In queste precarie condizioni mentali, Pepa non può certo portare avanti la sua relazione con Tristan nel modo migliore e infatti il ragazzo nel corso di questo episodio si mostrerà consapevole e in un certo senso rassegnato a prendere atto dell'epilogo infausto del loro rapporto d'amore.

Come spesso accade in queste situazioni un'altra donna si inserisce nella storia e cioè la dottoressa Gregoria, la quale ha dovuto ammettere a sé stessa di provare una notevole attrazione per Tristan e dunque affila le sue armi di seduzione.



Pepa, ormai pronta ad accettare qualsiasi compromesso pur di saperne di più sulla sorte di Martin, scende così in basso da ridursi a rivolgersi all'amica del cuore Emilia Ulloa (che poi Ulloa non è, visto che è stata sequestrata dal padre Raimundo da piccola) per avere soldi da consegnare a Matilde. Pepa, però, le racconta una colossale bugia ed Emilia se ne accorge presto, dato che la conosce molto bene.

La bionda locandiera trova la forza di dire di no, mostrando ancora una volta tutta la sua dignità e forza d'animo (che tanto piace al pubblico).

Davvero un bel personaggio, quello interpretato da Sandra Cervera, un personaggio che dà equilibrio ad altri protagonisti de Il Segreto che risultano troppo estremisti e tendono dunque con facilità a perdere la testa (pensiamo ad esempio allo scapestrato Juan).

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Il Segreto
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!