A Ballando con le Stelle non si fa solo musica, ma anche tantepolemiche. Oltre alle chiacchiere dovute al caso Oxa, ora scoppia una nuova grana che coinvolge una deiprotagonisti di questa edizione 2013. Stiamo parlando di Lorenzo Flaherty, apprezzato attore di fiction e ballerinopromettente nel programma di Milly Carlucci.

Il servizio de Le Iene ha scatenato un vero e propriovespaio. Nel programma Mediaset si è raccontato di un film del 2012, Il Ragioniere della Mafia, prodotto da Lorenzo Flaherty. L’attore si infatticimentato nella produzione cinematografica, ma con scarso successo, visto che il film in questione ha raccolto pocopiù di 600 euro, rivelandosi quindi un clamoroso flop.

Le Iene hanno raccolto il disappunto dei partecipanti allapellicola i quali hanno affermate che, a ben un anno e mezzo dalla fine delleriprese, non hanno ancora avuto un centesimo. Ma le grane non sono finite peril concorrente di Ballando con le Stelle.A gettare altra benzina sul fuoco infatti c’è stato anche il sindaco di Celvello che smentisce diaver firmato i documenti per i fondi del film, documenti che a quanto parerisultando dunque essere stati falsificati.

È lo stesso Flaherty ad intervenire sulla polemicaper calmare le acque contro tutte le accuse dei partecipanti: “Non è così, nonè vero che sono in tanti a dover prendere soldi da noi. E’ un film con diversiproblemi che stiamo cercando di risolvere con l’uscita". Poi aggiunge,tranquillizzando chi deve essere pagato: “coloro che aspettano i soldi passerannoun ottimo Natale.

Io sono una persona seria". Vedremo se nella prossima puntata del programma di Rai Uno ci sarà un ulteriore interventoin diretta dell’interessato.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!