Il calendario 2014 della più importante rivista per soli uomini, Playboy, avrà uno stampo decisamente nostalgico, visto che raccoglie le foto di dodici splendide icone che hanno posato nude per il magazine tra il 1969 e il 2010.


La prima foto che apre il calendario è quella di Angie Everhart, attrice e conduttrice televisiva americana, nota soprattutto per aver avuto una breve relazione con Sylvester Stallone. Proseguendo nella rassegna, troviamo le forme abbondanti di Teri Copley, anch'essa attrice USA, mentre si toglie sfacciatamente il proprio vestito Julie Newmar (ora ormai ottantenne), celebre per aver interpretato il ruolo di Cat Woman nella serie televisiva Batman.


Playboy, inoltre, ha voluto riservare un tributo particolare a Sylvia Kristel, l'attrice olandese scomparsa due anni fa, divenuta il simbolo dell'erotismo degli anni settanta con l'interpretazione di Emmanuelle; spicca inoltre la presenza di una giovanissima Melanie Griffith, attrice hollywoodiana di fama mondiale, che posò nuda per la celebre rivista nel lontano 1976, quando aveva soltanto diciannove anni.


Le altre bellezze prescelte per la speciale occasione sono Jayne Marie Mansfield, Linda Brooks, Kendra Wilkinsson, Constance Money, Bitten Knudssen, e Barbi Benton.


Non è che il nuovo calendario 2014 di Playboy, dal sapore così retrò e nostalgico, rappresenterà l'ultimo saluto ai propri lettori? La rivista, negli ultimi anni, è apparsa in crisi e chissà che il quasi novantenne Direttore, Hugh Hefner, non decida finalmente di andare in pensione.