Durante una delle tantissime feste organizzate nella residenza di appartenenza del giovane Justin Bieber (pop star più famosa del momento, amato dalle giovani adolescenti), a Los Angeles (California), una ragazza di soli venti anni (della quale non si conosce il nome), sarebbe svenuta intorno alle tre di notte, e la causa, anche se non è stata ancora confermata, è da riscontrarsi nell'abuso di alcool, presente in grandi quantità nella residenza del giovane cantante.

La situazione non è sembrata grave, infatti, la giovane ragazza si è ripresa subito e senza l'aiuto dell'ambulanza che, nonostante fosse stata chiamata in precedenza dallo stesso staff di Justin Bieber, sembrerebbe non essere mai arrivata a destinazione (forse perché non è stato più considerato necessario il suo intervento) dal momento che la ragazza si è ripresa qualche minuto dopo lo svenimento.

Lo stesso staff del cantante però, ha voluto ugualmente accompagnare la ragazza in ospedale dove, attraverso la somministrazione di semplice cibo ed acqua, si è del tutto ripresa, facendo pensare che la causa del malessere potrebbe essere stato un semplice abbassamento di pressione e non l'abuso di alcool (la ragazza ha comunque deciso di proteggere il cantante, evitando maggiori pettegolezzi).

Non è il primo festino che si svolge nella proprietà del giovane Bieber, ma non si riesce a sapere nulla a riguardo, poiché il giovane e abile cantante ha fatto in modo di essere risarcito (di qualche centinaia di migliaia di dollari) nel momento in cui qualcuno avesse deciso di raccontare quello che accade nella lussuosissima villa durante lo svolgimento delle feste organizzate da Bieber.