Il primo talent show al mondo per aspiranti scrittori è giunto all'ultima puntata della prima fase. Il programma, iniziato a metà novembre, ha raggiunto uno share intorno al 3%, riprenderà a febbraio per la fase talent, nella quale i 6 vincitori delle selezioni si affronteranno in prove di scrittura e di improvvisazione.

Ieri si è aggiudicato l'ultimo posto per accedere alle semifinali l'aspirante scrittrice ventisettenne Raffaella Silvestri.

I vincitori delle puntate precedenti sono Lilith Di Rosa (34 anni), Nikola Savic (36 anni), Agnese Peretto (20 anni), Jelena Kuznecova (27 anni) e Stefano Trucco (51 anni).

Il vincitore del talent si aggiudicherà la pubblicazione del suo romanzo in 100 000 copie da parte dell'editore italiano Bompiani. Ad aiutarli il coach Massimo Coppola, che cerca di mettere a proprio agio gli aspiranti scrittori e contemporaneamente cerca di strappare qualche sorriso al telespettatore.



In questo talent però si sente molto la mancanza dell'interazione del pubblico con la trasmissione; infatti i tre giudici Andrea de Carlo, Taiye Selasi e Giancarlo de Cataldo sono i soli a dire la loro nei confronti degli inediti che vengono presentati e forse questo è il vero punto debole del programma. Manca infatti quel tratto così umano, presente a X-Factor che è il gusto del pubblico e il suo parere, che riesce nel bene e nel male ad evidenziare il talento e forse anche a diffondere emozioni suspance.

Nelle puntate successive forse è proprio il pubblico che comincierà a interagire col programma e forse questo contribuirà a far salire gli ascolti che per adesso scarseggiano. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto