Entrambe vestite di blu: una in pantaloni, anfibi, giacca eocchiali, l'altra in gonnellina, ballerine e fiocchetti tra i capelli; prima dientrare, la mamma prende in braccio la piccola e, con un atteggiamento moltoprotettivo, le copre il volto. Le due protagoniste di queste tenere immaginisono Gianna Nannini e sua figlia Penelope, mentre escono dall'auto che leaccompagna al party del terzo compleanno della piccola. Poi l'arrivo di un uomo, forse un amico della cantante, che porta una sorpresa: un pacco blu per la bambina. Cosa conterrà?

Nonostante gli impegni per il suo nuovo album "Inno", lacantante toscana ha curato personalmente l'allestimento della festa dedicandosia Penelope a tempo pieno.

Ha pensato ad un meraviglioso buffet di dolci epasticcini per festeggiare il suo compleanno all'asilo, insieme aisuoi amichetti. Le foto del giorno speciale sono state pubblicate questa settimanasul magazine "Nuovo". 

Gianna Nannini, oggi, è una mamma single felice. Scegliere diavere un figlio a 50 anni è stato difficile e allo stesso tempo naturale; peruna rocker convinta, un simile atto di coraggio in solitudine può solo essere motivo di vanto. La Nannini aveva tentato la gravidanza almeno due volte,visto che due sono stati gli aborti che ha dovuto subire. Dopo alcune cure ormonali mirate, Penelope ènata a Milano il 26 novembre 2010 alla clinica Madonnina di Milano, un partonaturale durato pochissimo. Il motivo del nome? "Ti chiamerò Penelope perché mihai aspettata tanto" ha affermato la Nannini sulle pagine di Vanity Fair,spiegando di riferirsi alla moglie di Ulisse, che per tantissimo tempo avevaatteso il suo ritorno dalla guerra...

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!