Dakota Johnson, l’attrice scelta dalla produzione di “50 Sfumature di Grigio” per l’interpretazione di Anastasia Steele, la studentessa universitaria che si lascia travolgere in un’intensa e perversa relazione sentimentale con un ricco uomo d’affari, è entrata sul serio nella parte, a tal punto da innamorarsi di Christian Grey e da farsi travolgere da lui al di là del set.



Come ha confermato il quotidiano spagnolo “El Pais”, infatti, l’attrice avrebbe lasciato il suo fidanzato per lui, il vero Christian Grey, il businessman milanese che ha ispirato la stesura del libro da parte di E.L.James, Alessandro Proto.



La passione tra i due sarebbe scoppiata tra un ciak e l’altro, essendo Proto spesso presente sul set per fungere da modello per Jamie Dornan, l’attore scelto per l’interpretazione dell’affascinante imprenditore, e dargli delle dritte sull’interpretazione del personaggio. Dunque, per lui l’attrice avrebbe addirittura lasciato il fidanzato Jordan Masterson. Un vero e proprio colpo di fulmine, quindi, tra Dakota Johson, 24 anni, e Alessandro Proto, 38 anni, scoppiato proprio durante le riprese.



Quanto c’è di vero nella notizia di cronaca rosa riportata dal quotidiano spagnolo? I due non hanno ancora dato nessuna conferma o smentita. Rimane, tuttavia, il fatto che sono stati avvistati insieme durante le festività natalizie e che, secondo i rumors, starebbero progettando una fuga d’amore in Uruguay, a Punta del Este, dove Dakota ha da poco acquistato una villa con quattro stanze da letto e una fantastica terrazza con vista mozzafiato sull’oceano, dal valore di due milioni di euro.



Leggi tutto