Anticipazioni Centovetrine del 24 gennaio 2014, giornata di venerdì: cosa dobbiamo aspettarci? L'arresto di Zeno, che era stato minacciato in precedenza dagli amici di Frida, sarà il momento clou dell'episodio.

L'uomo deciderà di collaborare, raccontando tutta la verità circa la morte di Oriana e aprendo così nuovi scenari interpretativi per gli organi inquirenti impegnati ad accertare le responsabilità dei singoli.



Nel frattempo Leo, rimasto seriamente ferito, sta sempre male e comincia ad aumentare la preoccupazione per le sue condizioni. Ce la farà? Lo scopriremo in questa puntata di Centovetrine. Serve una trasfusione e dunque serve un donatore col suo stesso sangue.

I medici pensano di ricorrere al figlio, cioè Jacopo, che ha da poco chiesto collaborazione ad Ettore per gestire la Holding.

Ricordiamo che le lesioni di Leo sono dovute ai colpi partiti dalla pistola di Sebastian al termine di un chiarimento violento, che però è stato causato anche dal marcato atteggiamento provocatorio e strafottente di Leo medesimo.



Continuano i problemi di salute anche per Sveva, la quale deve effettuare una visita di controllo. Brando le è vicino e per lei questo è già molto importante. Come ricorderete Viola e Brando hanno ospitato Sveva a Serralunga. Laura, intanto, si lascia sfuggire parole dure riguardanti Sebastian, dicendosi lieta nel caso finisse in galera. Laura, per farla breve, presta credito all'interpretazione fornita da Leo ma la realtà, come spesso accade, è un po' più complessa di quel che sembra.

I migliori video del giorno