Anticipazioni Il Peccato e la Vergogna 2 del 14 gennaio 2014: si tratta della puntata numero tre dell'attesissima serie, arrivata dopo il boom d'ascolti che ha fatto registrare la prima stagione. Il terzo episodio è ambientato nell'anno 1945, in un clima di comprensibile festa per la cessazione definitiva delle attività belliche, ma anche di enorme confusione per le attività partigiane nascenti.


Continua il dramma privato del riuscito personaggio di Carmen Tabacchi (Manuela Arcuri), vittima di Nito Valdi (Gabriel Garko), che puntata dopo puntata diventa il suo incubo. Dopo aver avuto un bambino dalla bellissima Carmen, il folle criminale che odia gli ebrei - avendo sposato le deliranti idee del Nazismo - continua a perseguire i suoi progetti di costruire la famiglia perfetta: peccato per lui che la donna non sia affatto d'accordo, ma all'uomo non interessa l'opinione di Carmen. Il diabolico e per questo seducente Nito non ha certo perso il suo vizio di uccidere.

La vittima di questa puntata è la bella e ricca Elsa Pinker. L'obbiettivo è naturalmente impadronirsi dei suoi soldi. E con una discreta disponibilità finanziaria in mano, nessuno è capace di fermare il ciclone Valdi. L'uomo si reca subito nella Capitale dove riesce a sequestrare ancora una volta la sua preda di sempre cioè Carmen, ma stavolta insieme al figlioletto Valerio che, come detto, è figlio di Nito. Cos'altro le toccherà sopportare in questa occasione?


Ricordiamo che Il peccato e la vergogna 2 è diretto da Luigi Parisi e Alessio Inturri. La fiction viene trasmessa alle 21:10, sempre Canale 5. Mediaset punta molto su questa fiction, che fin un successo annunciato.