"Sarà la stagione più emozionante"; esordisce così il sceneggiatore di Squadra Antimafia, la Serie TV giunta alla quinta stagione e che nel prossimo autunno potrebbe tornare sui teleschermi per la sesta stagione. Stiamo parlando di Sandrone Dazieri, che ha parlato per 'Tv Sorrisi e Canzoni', dando qualche piccola anticipazioni sulle trame e sui personaggi che continueranno a catturare l'attenzione di milioni di telespettatori.

In questi mesi sono in corso le riprese della sesta stagione di Squadra Antimafia. Si prospettano pochi cambiamenti nel cast, come già annunciato precedentemente dai vari attori impegnati nelle nuove riprese.

Nonostante le voci di un possibile addio, Giulia Michelini - nel ruolo di Rosy Abate - ha confermato la sua presenza anche per la nuova stagione. Stesso discorso per Marco Bocci, che deve il suo successo proprio a questa serie tv. Inoltre sono presenti anche Giordano De Plano, nel ruolo di Sandro Pietrangeli (personaggio che ha cambiato carattere nel corso dell'ultima stagione), oltre a Caterina Morariu e Valentina Carnelutti, rispettivamente nei ruoli di Lara e Veronica Colombo.

Ma, tornando all'intervista rilasciata da Sadrone Dazieri a Tv Sorrisi e Canzoni, si prospettano molti effetti speciali e tantissimi colpi di scena che terranno lo spettatore incollato davanti alla Televisione. Ma, l'anticipazione più importante riguarda l'ormai celebre Leonardino, figlio di Rosy Abate, dato per morto durante la quinta stagione.

Sulla morte del bambino, lo sceneggiatore di Squadra Antimafia si lascia andare ad un misterioso "In tv nessuno muore mai definitivamente...".

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!