Stasera 7 gennaio 2014 torna il talk show politico: Ballarò condotto da Giovanni Floris, visibile in diretta tv su Rai 3 e in streaming sul sito rai.tv (sezione dirette web). Vedremo l'atteso appuntamento con la copertina satirica di Crozza e gli altrettanti attesi sondaggi elettorali elaborati dall'istituto Ipsos e divulgati da Nando Pagnoncelli.

Ballarò, anticipazioni temi e ospiti, puntata 7 gennaio 2014

Non si potrà non accennare alle condizioni di salute di Pierluigi Bersani, ex Presidente del Consiglio e segretario del PD, dopo l'intervento chirurgico subito a causa di un'emorragia cerebrale, sembra stia meglio e senza conseguenze neurologiche disabilitanti.

Maurizio Crozza aveva salutato il 2013 con la sua copertina satirica, imitando il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che oltre al calo di popolarità sembra abbia minacciato di querelare anche il Fatto Quotidiano. Ancora su di lui si concentrerà il comico genovese?

Immancabile l'appuntamento con i Sondaggi politici ed elettorali Ipsos, dopo una pausa di dati sulle intenzioni di voto degli italiani, per via delle feste natalizie, chissà se il sentiment sia cambiato.

In studio si parlerà di Renzi che pressa sempre di più il Governo Letta, con Alfano che non vuol cedere su tutto, specie sulle unioni civili gay, con il M5S e Grillo pronti ad andare a nuove elezioni a maggio 2014 e a continuare a non voler fare accordi con nessuno in Parlamento. E poi c'è Silvio Berlusconi, anche la sua Forza Italia spinge per le Elezioni anticipate.

I migliori video del giorno

Ma la questione tasse sarà in primo piano, Saccomanni e Letta sostengono che diminuiranno per il 2014, ma gli italiani, Confidustria e altri organi, non che l'opposizione e molti giornali, sostengono il contrario. C'è da affrontare il caos Imu e Tasi, su cui il Governo continua a non avere le idee chiare mentre i Comuni si lamentano.

A dar vita al dibattito politico ed economico, ospiti a Ballarò saranno il ministro della Difesa Mario Mauro, la rappresentante del Partito Democratico, Alessia Morani, il sempre polemico oppositore del Governo, Maurizio Gasparri di Fratelli d'Italia. Per Confidustria sarà ospite il vicepresidente Aurelio Regina.

A rappresentare la categoria dei giornalisti, Massimo Giannini, il vice direttore di Repubblica, l'editorialista del Corriere della sera e co-autore con Sergio Rizzo del nuovo libro: Se muore il Sud, Gian Antonio Stella, e ancora il direttore del Messaggero Virman Cusenza e dulcis in fundo la giovane regista 30enne, Costanza Quatriglio, il suo ultimo film è quasi un cortometraggio ispirato ad una storia di giovani studenti e ricercatori dal titolo "Con il fiato sospeso".