Annuncio
Annuncio

Le cronache dei Gossip hanno concentrato l'attenzione su quello che sicuramente è l'argomento di maggior pettegolezzo degli ultimi giorni, ovvero il triangolo Gigi Buffon-Alena Seredova-Ilaria D'Amico.

Naturalmente, la curiosità è tutta incentrata su quelle che saranno le 'reazioni' dei vari protagonisti della vicenda: dopo la smentita di ricorso ad avvocati da parte della modella ceca, che attraverso la propria pagina Facebook, ha categoricamente smentito il bisogno di ricorrere ad azioni legali, è arrivata anche una breve dichiarazione da parte della conduttrice Sky.

Ilaria D'Amico, infatti, interpellata nel corso della trasmissione domenicale dal "collega" Massimo Mauro che le ha chiesto come stesse, si è limitata ad enunciare una breve frase, molto significativa seppur ermetica: "Sto bene, anche se ho vissuto settimane migliori. Ma ne ho vissute anche peggiori."


Intanto, secondo quanto è stato raccontato dal direttore di "Chi", Alfonso Signorini e riportato anche da TgCom, sembra certo che Ilaria D’Amico si sia separata dall’immobiliarista milanese Rocco Attisani, dal quale nel 2010 ha avuto il figlio Pietro: pare che la giornalista abbia scoperto una sua relazione con una modella argentina.


Sono emersi, inoltre, nuovi particolari sul "colpo di fulmine" (vero o presunto) tra Buffon e la D'Amico che risale all'ottobre scorso, in occasione di una conferenza stampa a Milano alla quale tutti e due presero parte per dichiarare la loro disponibilità a favore dell’associazione oncologica Amo La Vita Onlus.


E Gigi Buffon è rimasto in silenzio? No, anche il portiere della Juventus si è brevemente pronunciato a proposito delle voci che lo riguardano. Sugli spalti dello stadio di Reggio Emilia, dove ha assistito a Reggiana-Carrarese, l'estremo difensore della Nazionale ha dichiarato: "Non è stato il gossip a rendermi famoso. Si tratta della mia vita privata, altrimenti si chiamerebbe pubblica. Siccome non ne ho mai parlato continuerò a farlo in eterno. Se le voci mi hanno infastidito? Delle volte non so nemmeno cosa scrivano o dicano, mi scivolano addosso."