Nuovi guai per Fabrizio Corona, il re dei paparazzi, che deve già scontare una pena di 7 anni, 10 mesi e 17 giorni e attualmente si trova nel carcere di Opera. L'ex marito di Nina Moric ha ricevuto nella giornata odierna una nuova condanna di tre mesi e dieci giorni, pena trasformata in una multa da venticinquemila euro. Motivo? Nell'ottobre 2012 non avrebbe rispettato l'ordine di rimanere in casa dalle 21 alle 7, confermando la propria presenza per un evento svoltosi in provincia di Chieti.

Pubblicità
Pubblicità

A condannare l'ormai ex re dei paparazzi è stato il giudice monocratico di Lanciano, città dalla quale arrivò in quel periodo la denuncia per la violazione all'obbligo di dimora.

Qualche settimana fa, Fabrizio Corona ha fatto parlare di sé con una lettera inviata dal carcere di Opera a Verissimo, nella quale esprimeva la propria ammirazione nei confronti di Belen, sua vecchia fiamma. Intanto l'ex marito di Nina Moric ha deciso di pubblicare il libro autobiografico "Mea Culpa" e ciò viene ammesso anche durante un'intervista rilasciata per Vanity Fair in esclusiva dal carcere, nella quale spiega i suoi sentimenti e i suoi umori.

Corona inoltre spiega l'ossessione per la perfezione che l'ha costretto ad assumere medicinali per poter essere sempre attivo tra appuntamenti di lavoro e palestra.

Luci e ombre quindi nella vita di Fabrizio Corona che si trova con una nuova condanna (come detto precedentemente da tre mesi e dieci giorni, trasformata in una multa da venticinquemila euro) e con l'ormai imminente uscita di un nuovo libro. 

Leggi tutto