Gli anni spezzati è la nuova fiction in 3 mini film per la tv, la 1^ puntata del film Il commissario, andrà in onda questa sera 7 gennaio 2014, in prima serata su Rai uno.

La fiction Gli anni spezzati è strutturata in 6 puntate, si tratta di 3 film tv divisi in due puntate ciascuno. Filo conduttore di tutta la fiction è il racconto di un particolare periodo storico vissuto dall'Italia, che parte dagli anni 70' fino ad arrivare nel pieno degli anni 80'.

L'Italia di quegli anni con tutte le sue problematiche viene raccontata, ripercorrendo la vita di 3 personaggi che sono:

  • Il commissiario Luigi Calabresi interpretato da Emilio Solfrizzi (in onda il 7 e l'8 gennaio 2014);
  • Il giudice Mario Sossi interpretato da Alessandro Preziosi (in onda il 14 e 15 gennaio 2014);
  • L'ingegnere che racconta la storia di un dirigente (personaggio inventato) della Fiat Giorgio Venuti, interpretato da Alessio Boni (in onda il 27 e 28 gennaio 2014).

Gli anni spezzati - Il Commissario trama

Il primo mini film Gli anni spezzati - Il Commissario, andrà in onda questa sera 7 gennaio e domani sera 8 gennaio.

Emilio Solfrizzi presterà il suo volto al commissario Luigi Calabresi, che a seguito della strage di Piazza Fontana viene incolpato dall'estrema sinistra, della morte di un anarchico Giuseppe Pinelli. A ripercorrere la vita di Luigi Calabresi ci sarà sua moglie interpretata dalla bravissima Luisa Ranieri. Il film ha avuto l'approvazione del figlio di Luigi Calabresi, il direttore del giornale La Stampa, Mario Calabresi, che però è rimasto fuori dal progetto Rai, decidendo di assistere al film come qualsiasi spettatore normale. 

Gli anni spezzati - Il commissario anticipazioni 1^ puntata  

Nella caserma Cadorna arriverà un giovane militare Claudio Boccia il cui talento verrà subito notato dal commissario Luigi Calabresi. Sarà proprio attraverso Boccia che verranno raccontati molti degli aspetti meno noti della personalità del commissario Luigi Calabresi.

I migliori video del giorno

Siamo alla fine degli anni 60', in Italia è iniziato il periodo del terrore con gli episodi delle bombe alle sedi istituzionali dello Stato. Le prime indagini sui gruppi anarchici verranno svolte da Calabresi, che verrà ammazzato il 17 maggio 1972.