Continua a far discutere Diego Armando Maradona, anche quando non è lui stesso a parlare. E' degli ultimi giorni, infatti, il collegamento telefonico avvenuto durante il programma "Infama"; sulla tv argentina "America", hanno duellato, per così dire, Claudia Villafane e Diego Armando Maradona Junior.

La prima, ex moglie del fuoriclasse argentino e madre di Dalma e Giannina, ha detto di aver conosciuto la madre di Diego Junior, Cristiana Sinagra, in occasione di una visita presso la casa nella quale vivevano a Napoli la Villafane e Maradona. Durante questo incontro, la Sinagra avrebbe anche venduto dei vestiti alla Villafane.

Di contro, il figlio del Pibe de Oro ha ribadito che quella donna non poteva essere sua madre che non ha mai conosciuto la Villafane in nessuna occasione. Versione ribadita anche dalla stessa Sinagra a Pomeriggio Cinque, il programma di Canale 5 condotto da Barbara D'Urso.



Successivamente la Villafane ha svelato che Maradona le riferì che Diego Junior non era suo figlio e che venne a sapere della sua nascita dalla televisione mentre lei era incinta della primogenita Dalma. Una questione che ritorna nuovamente a galla, mentre il Tribunale nel 1993 ne ha riconosciuto la paternità.

Versione dei fatti discordante che non fa altro che mettere ancora carne al fuoco su una vicenda che non accenna a placarsi nonostante siano passati tanti anni, nonostante si siano versati fiumi d'inchiostro e nonostante la decisione di Maradona di non avere nessun contatto con il figlio napoletano.

I migliori video del giorno

Una situazione della quale ancora continuano a parlare molte persone vicine a Maradona in quel periodo, come il suo ex agente Coppola che nella stessa trasmissione si è confrontato con Cristiana Sinagra. L'ennesima puntata di una telenovela infinita.