Vediamo la nostra guida TV per i programmi in prima serata di martedì 28 e mercoledì 29 gennaio. In questo articolo, andremo a descrivere gli appuntamenti televisivi del digitale terrestre. Prima di iniziare ricordiamo che i canali possono diversificare il palinsesto senza preannuncio.

Programmi in prima serata del 28 gennaio

Canali Rai - Nel primo canale alle 21:10 va in onda la miniserie Gli anni spezzati - L'ingegnere.  Su Rai 2 il telefilm poliziesco Hawaii Five - O. La serata di Rai 3 è incentrata a partire dalle 21:05 con il programma d'attualità Ballarò. Tra i temi: si tratterà della busta paga  e legge di stabilità.

Canali Mediaset - Canale 5 alle 21:12 propone la seconda serie, Il peccato e la vergogna con Manuela Arcuri e Gabriel Garko. Alle 21:10 Italia Uno trasmette il film d'azione e fantasy La furia dei Titani. Il programma in prima serata di Rete 4, è all'insegna della comicità di Lino Banfi con L'allenatore nel pallone 2. Tra le comparse dei veri calciatori, tra cui Francesco Totti e Alessandro Del Piero.

Negli altri canali digitali su Rai Movie segnaliamo, la commedia - drammatica Almeno tu nell'universo . Alle 21:11 su La5 il film romantico '' Somenthing new''. Cronaca e attualità, saranno presentati nel programma Linea Gialla di La7 alle 21:10.

Programmi in prima serata di mercoledì 29 gennaio 2014

Canali Rai - Anche per la serata di mercoledì Rai Uno trasmette Gli anni spezzati.

I migliori video del giorno

Su Rai 2  alle 21:10 la Serie TV Lol. Il terzo canale propone la soap opera made in Italy, Un posto al sole.

Canali Mediaset - Alle 21:10 Canale 5 presenta la fortunata serie Il tredicesimo apostolo 2.  Chi è davvero ''l'Eletto?'Dramma e mistero saranno ancora i protagonisti nella prossima puntata. Italia Uno propone il programma di intrattenimento Zelig. Su Rete 4 va di scena alle 21:15 l'attualità con Quinta colonna.

Per la prima serata del 29 gennaio su MTV consigliamo alle 20:15 il film documentario Modern Family. Rai Storia per la Giornata della Memoria racconta il libro, '' I bambini di Bullenhuser Damm".