Con l’inizio del nuovo anno, arrivano novità su Raffaella Fico, la quale per il bene della piccola Pia sembra aver deciso di seppellire l’ascia di guerra e di porre fine ai veleni e all’odio nei confronti di Mario Balotelli, al momento impegnato in un revival con Fanny Neguesha.

Dunque la soubrette napoletana dopo mesi di interviste ai vari media e talk show televisivi, di denunce e comunicati stampa ha dichiarato al settimanale Diva e Donna di voler trovare la pace e la serenità, sottolineando di non aver mai voluto fare guerre né di aver mai calunniato o parlato male del presunto padre di sua figlia Pia, ossia Mario Balotelli, alma di desiderare soltanto quello il bene e la felicità della sua bambina.

Ad ogni modo, la causa per il riconoscimento della piccola, con tanto di test di DNA ordinato dai giudici del Tribunale di Monza è appena iniziata, e così sono arrivati immancabili i buoni propositi dell’ex gieffina, che nell’interesse per una sana crescita psicofisica della piccola Pia, ha scelto di eliminare dalla sua vita le malignità e le guerre mediatiche.

Tuttavia la showgirl campana ha dichiarato di essere in attesa del tanto chiacchierato test del DNA, precisando di desiderare che Super Mario possa finalmente sottoporsi al test per dare il cognome alla figlia, concludendo l’intervista dichiarando che lei dirà sempre la verità a sua figlia, poiché Pia ha il diritto di conoscere la realtà dei fatti e di avere un padre.