Durante una recente intervista il cantante di Cellino San Marco ha confidato di aver pensato seriamente al suicidio quando la moglie lo aveva lasciato dopo un sodalizio d'amore e di lavoro durato moltissimi anni.

Quando Romina Power, disperata dalla presunta morte della figlia Ylenia gli aveva annunciato di voler tornare in America dove aveva ancora la mamma, famosa attrice e il fratello musicista, per Albano è stato un vero inferno.

Nonostante gli avesse concesso il divorzio era piombato in una depressione profonda dove credeva di vedere i demoni che gli dicevano di uccidersi, ma lui pregando aveva fortunatamente resistito.

I dissapori fra i due coniugi erano iniziati alla scomparsa ad Orleans della loro secondogenita Ylenia, forse annegata nel fiume vittima della droga, il cui corpo non è stato mai ritrovato. Avendo un modo diverso di sopportare il dolore della perdita, Romina credeva di ritrovarla viva da qualche parte, abbracciando Budda e dando voce agli improbabili avvistamenti mentre Albano si è messo il cuore in pace fino alla rottura della coppia felice.

Da allora i rapporti sono stati molto tesi facendosi la guerra senza esclusione di colpi fino a quando l'intelligenza ha vinto sull'orgoglio. L'occasione su un loro riavvicinamento discografico è stato quello di un concerto a Mosca da dove mancavano da 25 anni.

La nazione sovietica è da sempre legata alle canzoni italiane, sopratutto 'Felicità' che hanno cantato insieme per il suo 70esimo compleanno. Ora il cantante ha ritrovato la serenità accanto ad una nuova compagna che, anche se gli ha creato diversi grattacapi, ha deciso di sposare per dare una famiglia unita ai due figli minori.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!