Leo Brera continuerà ad essere il protagonista delle puntate di Centovetrine del mese di febbraio. Lo troveremo, infatti, coinvolto in due delle principali storylines: il suo odio nei confronti di Sebastian che non si placherà, almeno per il momento, e l'ostacolo nella realizzazione della storia d'amore di Fiamma e Jacopo.

Pubblicità
Pubblicità

Partiamo proprio dalla prima situazione: Sebastian, dopo l'incidente in auto, è sparito dalla circolazione ed è dato per morto. La sua auto è stata trovata in fondo al fiume ma di lui non vi è traccia. Le speranze di Laura e Jacopo di ritrovarlo vivo rinascono quando viene trovata una scarpa riconducibile proprio al Castelli. Ed infatti Sebastian non è morto e si nasconde in un capanno, dove viene aiutato da una donna sconosciuta. La polizia è sulle sue traccie ma il primo a scoprire dove si trovi è Adam che informa immediatamente Leo.

Anticipazioni Centovetrine, puntate di febbraio
Anticipazioni Centovetrine, puntate di febbraio

Il Brera arriva quindi al capanno prima delle forze dell'ordine e tra i due c'è l'ennesimo scontro. Solo l'intervento tempestivo del dottor Fabien permette a Sebastien di fuggire ma le sue condizioni di salute non sono buone. 

Cosa accadrà ora al Castelli? Riuscirà in qualche modo a farsi soccorrere e a trovare un nuovo nascondiglio?

Per quanto riguarda Jacopo e Fiamma, i ragazzi sono sempre più vicini e la giovane finisce per allontanarsi sempre di più dal padre adottivo, che l'ha sempre tenuta sotto il proprio controllo.

Pubblicità

Ma Fiamma questa volta vuole prendere in mano le redini della propria vita e decide di andare a vivere con Jacopo. Leo inizialmente non ha nulla da ridire ma ci chiediamo perchè. Cos'ha in mente questa volta il terribile Brera? E soprattutto, come si evolverà il suo rapporto con Fiamma?





Leggi tutto