Eccoci giunti alle nuove anticipazioni de Il Segreto di martedì 18 febbraio, nella speranza, nemmeno tanto taciuta, di poter leggere qualcosa di finalmente positivo per la povera Pepa. Riuscirà prima o poi a ricongiungersi con il suo amato Martin? Vediamo cosa accadrà nella prossima puntata.

Anticipazioni Il Segreto: martedì 18 febbraio

La nostra levatrice si sta facendo in quattro per imparare bon ton e galateo, tutto il dizionario delle buone maniere che Agueda, cortesemente, le sta insegnando. Si affrettano i tempi per liberare Soledad. In paese sta arrivando la Guardia Civile e quindi se si vuole liberare la donna senza che le forze dell'ordine vengano a scoprire cosa sta accadendo, devono muoversi in fretta.

Con le nostre anticipazioni de Il Segreto di martedì 18 febbraio passiamo al piano di Tristan che, d'accordo con Olmo sul fatto che non devono esserci vittime, fa inviare a Soledad una lettera da Mariana. Sulla lettera c'è scritto che stanno arrivando. Il loro obiettivo è quello di far credere a Juan che lo uccideranno, così da intimorirlo. Quando arrivano a salvarla trovano la donna legata, intanto Juan è scappato da un pezzo.

Le nostre anticipazioni de Il Segreto proseguono con la situazione di Emilia. Tutti in paese ormai spettegolano sulla sua gravidanza, e la donna subisce le occhiate di tutti come fossero coltelli dietro la schiena, situazione che la fa vivere in un continuo stato di sottomissione e nervosismo, che rischia di sfociare nella paranoia.

Intanto, Sebastian incomincia ad accusare il peso delle responsabilità che ha assunto quando è diventato direttore della conserviera.

Concludiamo queste anticipazioni de Il Segreto con l'arrivo di Alfonso in paese. L'uomo, saputo del colpo di testa di Juan, decide di andarlo a cercare. Intanto, Agueda cerca di far avvicinera Pepa ad una nuova famiglia, i Viñuela.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Il Segreto
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!