Stasera vedremo la seconda puntata della fiction di Rai 1 "Non è mai troppo tardi" con protagonista Claudio Santamaria e noi vogliamo fornirvi le anticipazioni di ciò che accadrà nella puntata di stasera.

Anticipazioni Non è mai troppo tardi con Claudio Santamaria: riassunto prima puntata

La fiction Non è mai troppo tardi con Claudio Santamaria narra la storia del maestro Alberto Manzi ed è inserita nel programma dei festeggiamenti del sessantesimo anniversario della Rai. La fiction ha come regista Giacompo Campiotti mentre gli attori protagonisti oltre a Claudio Santamaria sono Nicole Grimaudo ed Emanuela Grimalda.

Siamo nel 1946 e il maestro Manzi è appena ritornato dalla terribile guerra che ha sconvolto l'Italia, l'uomo cerca di trovare lavoro come insegnante per poter sopravvivere purtroppo però per lui non c'è nulla. Riesce comunque a trovare un posto da insegnante all'interno del carcere minorile di Roma, impiego che nessuno desidera occupare. Il maestro si trova quindi ad operare con novanta ragazzini di un'età compresa tra i nove e i diciassette anni che si rifiutano di prendere lezioni. I quattro maestri che lo avevano preceduto infatti non erano riusciti a portare a conclusione il loro arduo compito ma il maestro Manzi non si abbatte e riesce laddove gli altri hanno fallito. L'insegnante ottiene di fare lezione senza la protezione delle guardie e riesce ad introdurre nel carcere sia penne che libri, il direttore però lo scopre e pensa di licenziarlo.

Ma i ragazzi cominciano a seguire il Maestro tanto che insieme a lui producono il primo giornalino di un carcere minorile dal titolo "Tradotta". L'anno seguente il Maestro Manzi deve però lasciare il carcere a causa di un incarico affidatogli da Volpicelli.

Anticipazioni Non è mai troppo tardi con Claudio Santamaria: ultima puntata del 25 febbraio

Giungono gli anni sessanta ed il maestro non insegna più alla facoltà di Pedagogia ma ad una semplice scuola elementare.

Non è per nulla contento di come l'istituzione scolastica stia progredendo perché a suo parere troppo arretrata per cui decide di rompere gli schemi insegnando in terrazza e rifiutandosi addirittura di utilizzare i libri scolastici e di mettere voti agli allievi. In seguito viene chiamato a condurre un programma televisivo per cercare di eliminare il problema che assilla l'Italia, ossia quello dell'analfabetismo.

Il Maestro quindi comincia a condurre in Televisione la trasmissione "Non è mai troppo tardi" grazie alla quale milioni di analfabeti riescono a prendere la licenza elementare. Per i suoi metodi però rischia di essere per sempre allontanato dal'esercizio della sua professione.

Ricordiamo che quindi che "Non è mai troppo tardi" andrà in onda stasera alle 21.10 su Rai 1.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!