Gode di un buon successo la nuova fiction "I Segreti di Borgo Larici" in onda su Canale 5 da un paio di settimane. Nella seconda puntata abbiamo assistito all'assassinio di Nicola Sclavi (Matteo Anselmi) e al ritrovamento del cadavere di Patron Giulio, in fabbrica, accanto a una tanica di benzina su cui saranno rilevate le impronte digitali di Nicola, grazie, tra l'altro, al riconoscimento fatto proprio da Anita.

Nella terza puntata che vedremo sul piccolo schermo mercoledì 5 febbraio le vicende continuano il loro pieno svolgimento.

Anita e Francesco non vivono un momento facile. Lei deve elaborare il lutto del fratello e Francesco quello del padre.

I due vedranno un periodo di separazione e dolore perché Anita decide di allontanarsi da casa per andare a trovare gli zii, e Francesco avrà l'intero funerale da organizzare. Tutto questo proprio quando l'amore era sbocciato tra i due giovani.

Bastiani (Marco Falaguasta) intanto, colpevole sia dell'omicidio Sclavi che di quello Sormani, resta impunito e la fa da padrone. Giulio infatti lo aveva cacciato dall'azienda e invece lui adesso si ritrova a dirigerla. Inutili le richieste che Francesco fa al nonno di intervenire contro Bastiani. Il vecchio Sormani si rifiuta di muovere un dito, finalmente soddisfatto della vendetta ottenuta contro Sclavi, che ritiene fermamente il responsabile della morte del figlio.

Nella scorsa puntata il bel giovane (Giulio Berruti) si era visto donare un appassionato bacio dalla sua maestrina, ed è durante questa terza puntata che lo vedremo chiedere la mano di lei.

I migliori video del giorno

Cosa risponderà Anita? Acconsentirà alle nozze?