Il Giudice meschino è la nuova fiction Rai interpretata dall'attore Luca Zingaretti, conosciuto da molti nelle vesti del Commissario Montalbano. In questa nuova avventura vedremo l'attore interpretare il ruolo del giudice Alberto Lenzi pubblico ministero alla procura di Reggio Calabria.

Luca Zingaretti, nel nuovo ruolo del giudice Alberto Lenzi, avrà la fama di quello che ama più le donne che il lavoro. Dopo dieci anni tornerà ad essere affiancato da Luisa Ranieri, con la differenza che in passato i due erano solo colleghi mentre ora sono marito e moglie. L'appuntamento con la Fiction tv è su Rai Uno lunedì 3 e martedì 4 marzo 2014 alle ore 21:10.

La storia che verrà raccontata nelle due puntate trasmesse in prima serata su Rai Uno è tratta dal libro scritto da Mimmo Gangemi nel 2009; narra di un magistrato svogliato, Alberto Lenzi ( Luca Zingaretti), che ad un tratto decide di cambiare rotta ed inizia a combattere la ndrangheta, i criminali e gli statali corrotti.

Durante questa missione sarà affiancato dal maresciallo dei carabinieri Marina Rossi ( Luisa Ranieri) e da un vecchio boss ergastolano don Mico Rota (Maurizio Marchetti).

Il giudice Alberto Lenzi è un uomo separato con un figlio di 8 anni, Enrico ( Lorenzo D'Agata), che svolge il suo lavoro svogliatamente e non crede più nel suo ruolo e nella giustizia. Durante le due puntate della fiction tv Il Giudice meschino, lo vedremo scuotersi dal suo torpore a seguito dell'omicidio del suo caro amico Maremmi (Gioele Dix) e passare appunto da "meschino" ad eroe.

Il maresciallo Marina Rossi interpreta il ruolo di un carabiniere devoto alla giustizia e ligio al dovere che si innamora perdutamente del giudice Alberto Renzi; la donna ha una relazione con lui nonostante i loro caratteri diametralmente opposti e sarà lei a spronare il giudice meschino a riprendere il rapporto con il figlio ed a rientrare in possesso del suo orgoglio.

La trama delle due puntate della fiction tv Il giudice meschino si svolge in Calabria dove la malavita la fa da padrona e tanti uomini di potere sono corrotti.

Il giudice Alberto Lenzi, indagando su un traffico di rifiuti tossici e sull'omicidio del suo amico Maremmi, arriva al boss ergastolano don Mico Rota, credendo che il vecchio sia coinvolto; l'uomo è ignaro della vicenda e si alleerà con lui aiutandolo ad entrare psicologicamente nella mente di un criminale.

Il vecchio ergastolano Rota decide di collaborare con la giustizia non per pentirsi delle sue malefatte ma per fermare l'ascesa al potere di Pasquale Rezza (Claudio Castrogiovanni), un giovane boss che vuole prendere il suo posto. Scopriremo nelle due puntate della nuova fiction tv di Rai Uno che l'uomo è solo una pedina di funzionari di stato corrotti.

La fiction tv Il Giudice meschino sarà trasmessa in prima serata su Rai Uno lunedì 3 e martedì 4 marzo 2014; secondo il regista Carlo Calea, vengono affrontati temi di grande attualità quali i rifiuti tossici e la collusione tra stato e malavita .

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!