Pochi minuti fa vi abbiamo fatto sapere tutte le ultime news riguardanti le 64° edizione del Festival della musica italiana che come di consueto è tenuto sul palco dell'Ariston a Sanremo e tutti pronto a vedere l'inizio ed il discorso del presentatore di quest'anno, Fabio Fazio, che la trasmissione è stata interrotta dall'avventato gesto di due operai campani.

Sanremo shock: Lavoratori campani minacciano di gettarsi nel vuoto dalle impalcature della scenografia del Festival.

Fazio, nell'istante in cui stiamo scrivendo questo articolo sta leggendo una lettera portata dai due uomini urlando che si sarebbero lanciati nel vuoto se non fosse stata letta dal conduttore.

I due lavoratori dei Consorzi e dei Bacini della provincia di Napoli e Caserta, sperando di essere ascoltati, hanno fatto questo folle gesto appellandosi alla bontà del presentatore Fazio ecco il contenuto della lettera letto da Fabio Fazio:

"Sono 16 mesi che non riceviamo lo stipendio e siamo costretti a recarci ogni giorno sul posto di lavoro per mantenere la nostra dignità. Le autorità ci fanno sapere che grazie alle nuove leggi le riqualificazioni avverranno entro 6 mesi, 6 mesi sono tanti come possiamo andare avanti? Tre dei nostri colleghi hanno deciso di uccidersi proprio per i debiti, pieni di disperazione e per aver perso la propria dignità personale. La disperazione ed il fatto di non poter proteggere e assicurare il benessere alla propria famiglia ha portato questa tremenda situazione.

Hanno portato via le nostre case ai fortunati possidenti di un'immobile, a noi "poveretti" hanno portato via tutto per pagare tasse e bollette. Siamo disperati e abbiamo bisogno di aiuto."

Finito di leggere la lettera Fabio Fazio si assicurato che tutto fosse alla normalità chiedendo ai due uomini di tornare alla ragionevolezza ed alla normalità facendo notare di aver adempito alla promessa fatta leggendo appunto la lettera in questione.

Sicuramente una situazione al quanto disperata che se non sarà risolta al più presto causerà altri e grossi problemi ma soprattutto potrebbero esserci altri morti. 

Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!