Seconda puntata dell'interessante e seguitissima minifiction di Rai1 in prima serata che ha suscitato nella prima puntata molto clamore per via del tema trattato, ovvero la crisi finanziaria italiana e mondiale, Le due leggi.

Nella seconda puntata di Le due leggi vediamo che Adriana, interpretata da Elena Sofia Ricci, dopo essersi costituita la troviamo in un penitenziario, dove incontra e conosce Katia che comincia a raccontarle i suoi problemi, fino ad arrivare a confidarle che sentendosi oppressa dalle rate del mutuo che puntualmente doveva saldare, si è trovata sul punto di mettersi a rubare.

Adriana ormai sopraffatta dai sensi di colpa per il suicidio di Berdini, comincia a riflettere su alcuni contratti che la banca di cui era la direttrice proponeva ai propri assistiti.

La Zanardi intanto riceve la visita del marito e del proprio legale e le propongono di basare sull'infermità mentale la difesa dell'ex direttrice diventata ormai scrupolosa. Proposta che ovviamente non viene nemmeno presa in considerazione dalla donna.

Adriana disgustata dall'opzione propostale dal marito e dal proprio avvocato, decide allora di cambiare legale, e si rivolge allo studio legale dell'avvocato Pratelli.

Pratelli però lavora per Misiti (Massimo De Francovich) ed ha intenzione di riuscire ad abbassare il polverone che si è alzato con i fatti accaduti recentemente, e riuscire a tenere nascosto un ulteriore scandalo.

La seconda puntata andrà in onda mercoledì 26 marzo 2014 sempre su Rai1 alle ore 21:10 e in streaming sul sito ufficiale della Rai "rai.tv".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto