Il 23 gennaio Justin Bieber venne arrestato e portato in custodia nella prigione di Miami. Ma la storia non finisce qui, infatti sembra che Justin sia destinato ad esser perseguitato da quelle ore passate in cella.



Dopo pochi giorni dall'arresto venne messo in rete il video dove veniva perquisito e il video e le immagini di lui mentre fa le flessioni nella cella. Uno scenario che ha messo in cattiva luce Justin Bieber e che non sembra essere finito, infatti sembra che la polizia di Miami voglia divulgare nuove foto di Justin; si tratterebbe di un set di foto sui tatuaggi di Justin, che di solito la polizia utilizza per catagolare i tatuaggi delle varie star.





Come è noto, è regolare prassi poter prendere tutti i segni riconoscitivi di un detenuto, il quale viene riconosciuto grazie anche ad essi. I detenuti utilizzano i tatuaggi come segno di appartenza ad un gruppo o per esprimere le proprie idee sul mondo o sulla realtà, ma anche per identificarsi ad una precisa organizzazione criminale. Justin tuttavia si fa tatuaggi solo per gusto personale, e quindi è dato supporre che non sia rimasto molto contento dell'accaduto, soprattutto se queste foto verranno divulgate, perche significherà che i suoi avvocati hanno fallito.



Inoltre sembra che verrà messo in rete anche un video di Justin nudo, mentre si presta ad un esame tossicologico. Dall'udienza tenutasi dal giudice William Altfield sarebbe uscita la cosidetta sentenza.

La corte ritiene le immagini e i video di assoluta importanza per l'opinione pubblica.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!