Nei giorni scorsi il Gip di Milano ha bloccato il sito più caro agli amanti della streaming del calcio in diretta, tra i più famosi al mondo e gratuito dal nome "Rojadirecta".

Rojadirecta: chiude lo streaming del calcio in diretta in Italia, perché?

Rojadirecta è uno degli strumenti più utilizzati dai navigatori del web per poter vedere in streaming non solo il calcio in diretta ma anche gli eventi sportivi più importanti come la F1, il Moto Gp, eventi che anni fa erano gratuiti e trasmessi sulle rete libere come la Rai e Mediaset e che ora sono invece visibili esclusivamente per chi possiede Sky o Mediaset Premium.





Rojadirecta invece era fruibile senza nessun canone di abbonamento ma per la violazione del diritto d'autore è stato chiuso ed il Tribunale di Milano ha ordinato che venissero immediatamente bloccati i suoi DNS a causa dei diritti legali. Rojadirecta però nella sua lunga vita ha apportato danni alle maggiori emittenti tv mondiali ed è ancora raggiungibile da altri paesi.

Rojadirecta: chiude lo streaming del calcio in diretta in Italia, i motivi

Rojadirecta chiude per salvaguardare i diritti tv delle emittenti televisive che vengono defraudate dei loro diritti di trasmissione esclusiva degli eventi sportivi anche perché questi eventi per le emetti tenti sono una vera e propria miniera d'oro. Rojadirecta era un sito raccoglitore all'interno del quale si potevano trovare siti soprattutto stranieri per visionare soprattutto le partite di calcio in diretta streaming ì.

Il problema della violazione del copyright non esiste solo nello streaming delle partite di calcio, della Formula 1 e del Moto Gp ma anche nel cinema tanto che negli ultimi anni i siti attraverso i quali era possibile vedere gratis sempre in streaming film in prima visione tv sono stati chiusi.



La domanda che ora ci si pone è quanto durerà la chiusura di Rojadirecta dato che puntualmente negli anni scorsi il sito veniva riabilitato.

C'è chi dice che stavolta la chiusura del sito sia definitiva e che lo streaming gratis su internet sia destinato a finire a favore di coloro che detengono i diritti tv.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!