Le anticipazioni Il Segreto per la puntata di lunedì 13 maggio 2014 ci raccontano delle vicende legate alla morte di donna Agueda in circostanze misteriose ed alle indagini che Pepa e Tristan hanno fatto sul suo testamento.

Il bel capitano e la giovane levatrice di Ponte Viejo sono infatti andati a Santa Marta dal notaio che ha scritto i testamento di Agueda ed hanno scoperto che Olmo Mesia, fingendosi il segretario di Agueda, lo aveva contattato per apportare delle modifiche alle volontà della donna, nominandosi unico erede del suo patrimonio ed escludendo Pepa dall'eredità.

Pepa e Tristan, al loro ritorno da Santa Marta avevano informato l'ispettore Diego Zamalloa di ciò che avevano scoperto, ma l'investigatore, pur dicendo di voler interrogare il Mesia, era stato molto duro nell'intimare ai due giovani di non prendere iniziative investigative senza coinvolgerlo, essendo egli stesso il titolare dell'indagine.

Le anticipazioni Il Segreto per la attesissima puntata di lunedì prossimo ci parlano però del fatto che Mauricio, dopo aver scoperto che Soledad, la compagna di Olmo Mesia, stava per distruggere un registro del notaio che poteva provare la colpevolezza del suo compagno, e dopo averglielo sottratto, sta pensando di consegnare il prezioso documento a Zamalloa.

Se Mauricio dovesse decidere, nel corso della puntata del 13 maggio 2014, di permettere che quel documento finisca nelle mani di Diego Zammalloa, per Olmo si prospetterebbe un'imputazione per l'omicidio di sua madre Agueda.