Il triste spettacolo sportivo di sabato scorso che ci ha regalato la partita di Coppia Italia, episodio che ha messo il Paese in ridicolo davanti a tutta la stampa internazionale, non poteva passare inosservato per Maurizio Crozza. Il comico genovese ha dedicato all'episodio ieri sera una strepitosa copertina satirica di apertura al programma televisivo Ballarò condotto da Giovanni Floris, proponendo la prossima candidatura per le Elezioni Europee 2014 di Genny 'a carogna, ossia Gennaro De Tommaso, il capo ultrà del Napoli diventato famoso dopo i fatti dell'Olimpico.

Il comico ha motivato questa sua proposta di un plebiscito considerando la capacità di Genny 'a carogna di trattare sia con le Istituzioni, sia con il Popolo, mostrando a tutti la totale assenza della credibilità della classe politica italiana, per questo motivo Crozza ha sottolineato la possibilità concreta di Genny, dopo la sanzione con 5 anni di Daspo, di avere il tempo a disposizione di un'intera legislatura per uscire vincente da un'ipotetica e satirica trattativa stadio-Merkel sul fiscal compact.

Successivamente tra le risate di tutti per aver inscenato una divertentissima trattativa tra il dott Carogna, a cavalcioni sulla cancellata del Parlamento Europeo, e la Merkel che chiede di Renzi, il guaglione che gli deve ancora 80 euro, Crozza ha consigliato ai politici di prendere corsi di formazione dalla criminalità organizzata, che funziona benissimo, su come gestire situazioni delicate.

Il comico genovese colto da un dejavu, per provare la poca credibilità del governo italiano ha preso spunto alla nuova legge sulle droghe, la legge Fini-Giovanardi, considerata illegittima dalla Corte Costituzionale, sottolineando come il relatore che modificherà la legge è lo stesso Giovanardi.

Tuttavia, mettendo da parte la satira, il tifoso del Napoli ferito con un colpo di pistola è stato arrestato con l'accusa di rissa, ed è tuttora in coma farmacologico, in condizioni gravissime ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma, mentre la madre Antonella Leardi, disperata ha chiesto alla stampa di avere rispetto per Genny 'a carogna.

Intanto in queste ultime ore sta circolando sul web il dialogo della trattativa stadio - Hamsik , resa nota da un verbale stilato dall'ispettore della Federcalcio. Durante la trattativa il capo ultras del Napoli Genny 'a carogna ha dato il suo consenso a giocare la partita dopo aver saputo che il tifoso non era morto, e avrebbe minacciato Hamsik: Se c'è il morto vengo a cercarti", poi il pollice alzato in segno d'assenso.

Segui la nostra pagina Facebook!