Brutta caduta di stile per Claudia Cardinale, una delle attrici italiane più importanti ed eleganti di sempre. Mentre si trovava all'aeroporto di Orly, a Parigi, la scorsa settimana ha insultato e preso a schiaffi una hostess, la cui "colpa" era stata quella di avvicinarsi e ricordarle che in quell'area non poteva fumare. 

La celebre protagonista de "Il Gattopardo" si trovava in aeroporto, nella sala VIP, in attesa dell'imbarco per un volo che avrebbe dovuto portarla alle isole Mauritius, dove l'attendeva il Festival "Passe - Portes", una rassegna teatrale che dà spazio alle nuove compagnie. La Cardinale era stata invitata come membro della giuria. Mentre aspettava, un'assistente di volo della compagnia "Air Mauritius" si è avvicinata all'attrice e le ha ricordato che, siccome si trovava in un luogo pubblico, non poteva fumare. Dopo aver ascoltato quelle parole, la 76enne vincitrice del Leone d'oro alla carriera nel 1993 ha perso la testa.

Claudia Cardinale ha infatti reagito in malo modo alle parole della hostess, ricoprendola di insulti e soprattutto prendendola a schiaffi. Subito dopo l'increscioso episodio, con la dipendente della compagnia aerea ancora spaventata per l'accaduto, l'attrice è stata portata al posto di polizia dell'aeroporto. Secondo quanto riportato dal settimanale francese "Closer", la Cardinale sarebbe stata "risparmiata": gli agenti, infatti, non l'hanno trattenuta in stato di fermo, anche se la denuncia nei suoi confronti è comunque partita verso la Procura.