Emma Marrone sta già dando spettacolo all' Eurovision Song Contest 2014. La cantante pugliese, oltre a mettersi mostra per le sue doti artistiche e vocali, nel corso delle prove della manifestazione musicale, ha casualmente messo in mostra anche altro che ha lasciato a bocca aperta gli uomini presenti in platea.

La vincitrice di "Amici 2009" si è presentata sul palco con un vestito a dir poco corto. Mentre cantava il brano "La mia città", al momento del ritornello che recita "e corro corro e vado indietro...", probabilmente si è lasciata prendere un po' troppo dall'interpretazione del testo, dimenticandosi del vestitino bianco che, tra un balzello e l'altro, più che indietro, andava in alto scoprendo qualcosa di troppo. La cantautrice, sul momento, non si sarà accorta dello spettacolo "hot" che stava dando, con il vestitino che si era alzato scoprendo le sue grazie, e al termine dell'esecuzione si è anche distesa sul palco, mostrando gli slip dorati a chi, forse, non li aveva ancora intravisti mentre cantava col vestitino arricciatosi un po' troppo verso l'alto.

L'incidente di percorso, se è vero che non intacca minimamente la professionalità di Emma Marrone, è anche vero che sta già facendo discutere. I fans dell'artista salentina sostengono che, se Belen Rodriguez a Sanremo ha potuto mostrare la "farfallina", perché Emma non dovrebbe vestirsi in maniera succinta, dato che è una bella ragazza? Altre persone, invece, sono rimaste "scandalizzate" dal look troppo estremo della cantante e dallo spettacolo un po' osé avvenuto sul palco di una manifestazione musicale internazionale, che rischia di rappresentare l'Italia in maniera sbagliata, legata solo ad un'immagine di bellezza e sensualità e mettendo da parte il lato artistico che dovrebbe essere fondamentale in un concorso come quello dell'Eurovision Song Contest.