Alla fine del match giocato da Siviglia e Benfica, che ha visto la vittoria degli spagnoli, il capitano della squadra andalusa, dopo aver alzato sul cielo di Torino la coppa, ha baciato appassionatamente il suo compagno di squadra, per festeggiare la vittoria della loro squadra: immediati i rumors sul web dei fans che si stanno chiedendo se tra Ivan Rakitic e Daniel Carrico ci sia una storia d'amore.

Il presunto outing dei calciatori sta facendo il giro del mondo ed è subito diventato il tormentone del web, e secondo alcune indiscrezione dell'Huff Post, il bacio dei festeggiamenti dopo aver battuto ai rigori il Benfica nella finale di coppa per 4-2, rimane un gesto importante.

Anche se i due calciatori non fossero gay, e anche per ArciGay, è la dimostrazione che il mondo del calcio si sta aprendo alla realtà degli omosessuali facendo diminuire la pressione sociale contro l'omofobia.

Insomma a soli due giorni per la "Giornata Internazionale contro l'omofobia" e a meno di un mese dall'inizio dei Mondiali, la gioia irrefrenabile del Siviglia per la sua terza vittoria in Europa League e il bacio dei calciatori sembra aver catalizzato l'attenzione dei media e dei tifosi, distogliendo dalle problematiche della violenza e della sicurezza negli stadi, dopo la sparatoria a Tor di Quinto, vicino lo stadio Olimpio a Roma, prima della partita di Coppia Italia, che hanno messo in pericolo la vita del tifoso Ciro Esposito.

Mentre Siviglia è in tripudio di festeggiamenti per una vittoria a tutto campo, ricordiamo che, a gennaio scorso, si è registrato un outing molto coraggioso, quello dell'ex calciatore della Lazio, Thomas Hitzlsperger, il quale ha dichiarato, di essere gay, con il fine di consentire al mondo sportivo e calcistico di aprirsi all'omosessualità: "Dichiaro la mia omosessualità: lo faccio perché voglio progressi su questo punto nel mondo dello sport professionistici".

I migliori video del giorno