Ieri sera è andata in onda la seconda puntata di 'Furore - Il vento della speranza', la serie tv che sta riscuotendo molto successo. Proprio questo episodio ha visto protagonista Alessandra Martines (alias Luciana Belgrano) moglie del sindaco Gianluca (Tullio Solenghi) e personaggio che, in ogni occasione, umilia e denigra tutte le persone provenienti dal meridione. Le condizioni di vita della famiglia Licata sono disperate; devono lavorare sodo per vivere dignitosamente. La famiglia Licata, insieme a tanti altri meridionali, è costretta a vivere in piccole stanze di una strada (il 'budello') alla periferia della città.

Anticipazioni terza puntata 'Furore - Il vento della speranza' in onda su Canale 5 mercoledì 28 maggio 2014

Vito (Francesco Testi) è molto preoccupato per Rosa (Aurora Giovinazzo) che, dopo un incidente, è rimasta cieca ed ora ha necessità di denaro per essere sottoposta all'operazione molto costosa.

Nel frattempo, Saruzzo (interpretato da Massimiliano Morra) sente un forte sentimento nei confronti di Irma (interpretata dalla brava Giuliana De Sio) ed è disposto a tutto, tra mille difficoltà, pur di conquistare il suo cuore. Intanto, Pietro (Antonio Grosso) si accorge che sua moglie Concetta (Cosima Coppola), durante la prima notte di nozze, non è illibata. Questo fa infuriare Pietro che ha una fortissima discussione con la lei. Sofia (interpretata da Elena Russo), nel frattempo, fa di tutto per non perdere il marito. Cercando nella borsa di Schivo, porta alla luce i documenti dell'ex prostituta.