Non mancheranno di destare polemiche e commenti le dichiarazioni che Valeria Marini ha reso, durante un'intervista rilasciata a TgCom24, all'interno della quale parla per la prima volta delle cause che hanno portato alla separazione dal marito, Giovanni Cottone.



Valeria Marini, nessun rapporto intimo con il coniuge

La showgirl, durante l'intervista, ha candidamente ammesso: "Il matrimonio non è mai stato consumato. Ci siamo sposati per amore e in nome di quell'amore ci separeremo consensualmente”.
Valeria Marini desidera che la separazione dall'ex marito avvenga serenamente ed ecco perchè parla di una separazione consensuale, in nome dello stesso amore che li aveva uniti in uno dei matrimoni più chiacchierati celebrati nel 2013.



L'attrice ha ribadito la sua volontà nel voler mantenere buoni rapporti con Giovanni Cottone e di voler vivere serenamente questa separazione, contrariamente a quanto avvenuto negli ultimi mesi, quando tra i due c'è stata parecchia tensione: Valeria Marini ha affermato che già l'11 marzo scorso, i due avevano firmato un accordo in cui acconsentivano a vivere separatamente l'uno dall'altra e il mese successivo (il 16 aprile) si è dato il via alla separazione vera e propria.

#Cinema #Televisione



Naturalmente, in questi giorni, i giornali di #Gossip si sono sbizzarriti con il presunto nuovo amore di Valeria Marini, overo l'ex tronista di 'Uomini e donne', Antonio Brosio, di professione imprenditore, undici anni più giovane di lei (lui ne ha 36, lei 47). La showgirl, però, smentisce categoricamente: "Antonio è un carissimo amico, come Marcello, Mario, ci conosciamo da tanti anni e sono delle persone molto care per me".
Dunque, nessun amore, nè tantomeno 'toyboy' per Valeria Marini?