'Il nostro è stato un matrimonio basato sull'amore, ma è mancato il sesso' aveva detto pochi giorni fa Valeria Marini. All'insegna del 'lasciamoci così, senza rancor' e in tranquilla serenità: ognuno per le proprie strade, annullamento del matrimonio dalla Sacra Rota e facciamo finta che non sia successo niente. Così doveva essere, ma l'impressione è che ne vedremo delle belle tra Valeria Marini e Giovanni Cottone, visto che la 'separazione consensuale' sta cambiando all'opposto...Vediamo perchè.



Giovanni Cottone, replica alla moglie e accusa di tradimento

Giovanni Cottone ha controbattuto alle affermazioni dell'attrice in merito al 'matrimonio non consumato' tra i due, affermando che il sesso c'è stato, eccome, sin dalla prima notte di nozze: inoltre, è arrivata anche una frecciata velenosa e polemica sulle compagnie maschili di Valeria Marini, vista alle Baleari in compagnia di Antonio Brosio, indicato dal Gossip come il suo nuovo boy-friend.



Valeria Marini, controreplica e dichiarazione di guerra a Giovanni Cottone 

Naturalmente, come ci si poteva aspettare, Valeria Marini ha immediatamente preso parola e, attraverso una nota ufficiale, respinge le accuse di tradimento formulate dal marito, rincarando questa volta la dose e senza usare toni diplomatici: 'Non ho mai tradito mio marito, è solo un bugiardo, un falso. - afferma l'attrice in maniera polemica - Oltre ad averlo anche aiutato economicamente ho sempre avuto rispetto verso tutti gli uomini della mia vita e la parola tradimento non rientra nel mio vocabolario. Tutto quello che lui ha dichiarato ieri è falso e a questo punto dovrò tutelarmi in altro modo.'



Altro che separazione serena e consensuale, qui volano le accuse e le iniziative legali. E siamo solo all'inizio...

Valeria Marini, infine, ha precisato di non voler continuare questo botta e risposta a distanza con Giovanni Cottone ed ha annunciato che d'ora in poi saranno gli avvocati a prendere le sue difese e a fare da suoi portavoce: 'Il mio matrimonio è finito solo ed esclusivamente per le cause che ho già spiegato e con questa dichiarazione ho chiuso, d’ora in poi saranno i miei legali a parlare.'.

I migliori video del giorno