Mentre la puntata di ieri si apriva con i commoventi saluti di Don Anselmo ai suoi fedeli, e la supplica a donna Francisca per convincerla a confessare a tutti il suo terribile segreto, i guai a Puente Viejo sembrano non terminare mai. I fratelli Castaneda ne sono un esempio. Juan sembra essere implicato in un nuovo omicidio e tutti cercano di capire cosa invece stia succedendo a Mariana. Ma a Puente Viejo non mancano le sorprese. Arriverà in fatti una losca figura che lascerà tutti a bocca aperta.

Pepa rinuncerà alle indagini?

Dopo il viaggio di Pepa e Tristan a Santa Marta, sembra che le indagini stiano per avere una svolta ma in realtà non è così e a darne il triste annuncio è Zamalloa.

Il notaio trovato da Pepa e Tristan è morto d'infarto! Olmo continua a mettere zizzanie e a complicare il lavoro dell'investigatore ma stavolta non sa che a dargli filo da torcere sarà proprio Mauricio che comincerà a pedinarlo e a scoprire che il giovane Mesia si è incontrato con due loschi individui della Puebla.

Ancora scontri tra Emilia e Alfonso

Nuovi scontri ci saranno anche tra Emilia e Alfonso. Il giovane sembra non dare fiducia ad Emilia e non le vuole raccontare nulla di ciò che sta succedendo alla locanda. La ragazza si insospettisce ancora di più quando Alfonso le comunicherà che non può far costruire la culla per il loro bambino.

L'arrivo del dottor Casas

Tristan sempre più geloso del rapporto tra Pepa e Zamalloa deciderà di dedicarsi anima e corpo a Gregoria. Decide così di recarsi nel suo studio per farle una sorpresa ma a quanto pare la sorpresa la riceveranno loro.

I migliori video del giorno

Durante un loro bacio appassionato giunge un uomo, è il signor Casas, padre di Gregoria che la ragazza presenterà subito al fidanzato.