Stiamo entrando sempre più nel vivo con gli episodi de Il Segreto e dopo aver assistito al bacio tra Tristan e Pepa purtroppo ci toccherà vedere qualche scena poco gradita. Intanto Donna Francisca ha le carte del notaio e potrebbe incastrare Olmo o ricattarlo: cosa farà? Scopriamo tutte le anticipazioni.

Il Segreto anticipazioni puntata venerdì 23 maggio 2014

Ormai è un dato di fatto che Olmo Mesia è l'assassino di Donna Agueda: oltre all'ammissione del peccato, la perfida Francisca ha nelle mani le carte del notaio dove c'è scritto chiaramente che è lui l'assassino della nobildonna. Cosa ne farà Francisca? Userà quelle carte per ricattarlo o cosa? Lo scopriremo.

Nel frattempo Emilia cerca di convincere suo marito per farsi dire che è stato lui l'assassino di Lucio, ma Raimundo continua ad indagare.

Dopo l'appassionante bacio tra Pepa Aguirre e Tristan Castro, le cose non vanno come tutti noi vorremmo. Infatti la levatrice mette a fuoco quello che è successo e cioè che sono, "fratelli", e lo respinge. Pur di dimenticare Pepa, il figlio di Francisca pensa alla dottoressa Gregoria Casas.

Paquito pur di difendere Mariana farebbe di tutto, i farmacisti continuano a ricattarlo ed in una nuova spedizione il giovane incontra un vecchio amico. Per concludere con le anticipazioni, Pepa scopre che Diego Zamalloa è stato nominato Governatore e grazie a questa nuova "carica" potrebbe iniziare la nuova "guerra" contro Olmo.

Ricordiamo a tutti gli appassionati della soap che da lunedì 9 giugno ci sarà un cambio di fascia oraria.

I migliori video del giorno