La lite tra Alfonso Signorini e Veronica Lario si arricchisce di nuovi colpi di scena. Il direttore del settimanale Chi incolpato di aver pubblicato delle foto in cui si mostrava l'ex premier dame fuori forma, parte al contro attacco definendo tutto questo polverone, 'indignazione a orologeria' per far passare in cattiva luce l'ex marito in vista delle Elezioni europee del 25 maggio 2014. Ma veniamo ai fatti.

Veronica Lario intervistata dal Messaggero, si era sentita ferita dalle foto che la ritraevano con una silhouette molto arrotondata e un abbigliamento modesto definendo l'articolo pubblicato da Signorini 'un agguato miserabile'.

La donna che non curerebbe l'aspetto esteriore, lo ha definito un attacco inaccettabile alle donne che non sono libere di mostrarsi per quelle che sono, offesa per i consigli chiesti per lei da un chirurgo estetico. Inoltre si definisce vittima di agguati fotografici da parte di un settimanale filo berlusconiano che avrebbe fatto meglio a chiudere l'occhio del teleobiettivo.

Pronta è arrivata la replica di Alfonso Signorini che senza peli sulla lingua ha dichiarato che il settimane di Gossip fa il suo lavoro e perciò d'interesse pubblico sapere se Veronica Lario ha messo la pancetta ipotizzando di strumentalizzare le foto per scopi elettorali per ferire 'il Cavaliere' già alle prese con problemi di salute e giudiziari. Inoltre il giornalista ha spiegato di essersi fatto quattro risate alla lettura dell'intervista rilasciata dalla Lario ferita, perché dopo tutti i problemi che affliggono l'Italia la cellulite dell'ex moglie di Berlusconi diventa argomento politico.

I migliori video del giorno

Intanto personaggi famosi vicino a Berlusconi come Lele Mora e Iva Zanicchi si sono schierati con la donna definendo questo scoop a dir poco disdicevole, esigendo rispetto come madre dei figli di Berlusconi anche da parte di Signorini che deve la popolarità appunto a lui. Mentre Alba Parietti poco solidale le avrebbe detto che questo è il prezzo da pagare essendo un personaggio pubblico consigliandole di fare come lei che si diverte a postare le sue foto dopo una nottata insonne.