Niente "pace e bene" per Suor Cristina da quando è approdata a "The Voice" mettendo in mostra tutto il suo talento e lasciando a bocca aperta pubblico e coach. Nelle ultime settimane, intorno alla partecipazione della religiosa al talent - show di Raidue, divampano polemiche e accuse sempre più forti. Dopo gli attacchi di Emma Marrone ed Anna Pettinelli, ora arriva un tweet al veleno di Valerio Jovine, fresco eliminato dal programma.

Jovine, durante un'intervista ha affondato il colpo quando ha parlato delle esibizioni sempre impeccabili di Suor Cristina. Secondo l'ormai ex concorrente di "The Voice", nei confronti della suora siciliana ci sarebbe una sorta di trattamento speciale, parlando di "un occhio di riguardo", poiché attorno alle canzoni le confezionerebbero uno spettacolo di tutto rispetto con coreografie strepitose e cori imponenti.

Le dichiarazioni di Valerio Jovine hanno causato la pronta reazione di J-Ax, coach di Suor Cristina. Il rapper, sceso in campo già in altre occasioni per difendere la religiosa cantante, ha risposto su #Twitter all'ex concorrente del talent, parlando di "brutta pagina di bullismo" in merito alle parole al veleno pronunciate contro l'ex collega e contro la produzione della trasmissione. J-Ax ha anche sottolineato che, della partecipazione di Suor Cristina "hanno tutti giovato della sua presenza, anche gli eliminati".

Da qui, è nato un dibattito tramite social-network fra Jovine e J-Ax, col primo che ha smentito qualsiasi suo atteggiamento da bullo, ribadendo profonda stima e ammirazione verso Suor Cristina. Al momento, l'ennesima polemica sembra rientrata, ma non c'è dubbio che la partecipazione della suora siciliana a "The Voice" stia mettendo in subbuglio il mondo dei talent-show e della musica in generale.  #Televisione #Gossip