Concetta riesce a scappare in Svizzera con il figlio ma il suo saluto a Vito è un addio, non un arrivederci. Intanto Irma si accascia in carcere e la piccola Rosa Licata sembra riprendersi. Le elezioni sono vicine ma ancora restano aperte le sorti dei responsabili di alcune morti, che hanno visto a capo di ogni settore la figura di Schivo. Queste sono solo alcune delle anticipazioni di Furore - Il vento della speranza. L'ultima puntata andrà in onda mercoledì 18 giugno su Canale 5 alle 21.10.

Anticipazioni Furore, ultima puntata: Irma e Saro

Le situazioni irrisolte, le morti di cui non si scopre l'assassino e i saluti che sembrano degli addii fanno pensare a una seconda stagione della serie Furore - Il vento della Speranza. Irma, dopo essere stata arrestata per la sua storia d'amore con Saruzzo, minorenne, viene trasferita nel carcere di Savona, dove a causa della sua situazione di salute, in un momento di stanchezza si accascia per un malore.

I medici del carcere, chiamato per constatare il problema di salute della donna, diagnosticano un infarto. Intanto Saro, innamorato follemente della donna, ha oramai intrapreso la carriera per diventare un poliziotto e comincia a indagare anche sulla vita della donna. Saruzzo, consapevole che la sua amata si trova in carcere a causa sua, decide di scoprire di più sulla vita passata della sindacalista.

Anticipazioni Furore ultima puntata: l'addio di Concetta a Vito

Il fratello Vito attende a Lido Ligure Concetta che invece, riuscita a riavere suo figlio, parte per la volta della Svizzera. Il suo saluto a Vito sa tanto di addio, come se sapesse che in seguito a questa partenza non lo rivedrà più. Concetta ha con sé la pistola di Schivo, quella con cui Mario Patanè ha ucciso il fratello di Irma Rinaldo, unica prova che potrebbe inchiodare Schivo, che intanto prepara le basi per le sue elezioni a sindaco.



Nonostante la partenza di Concetta, Vito non si perde d'animo, anche perché non è ancora a conoscenza delle intenzioni della donna, che gli ha fatto pensare di poter iniziare una storia d'amore con lui. In realtà Concetta, sposatasi solo per recuperare il suo bambino, fugge da suo marito intenzionata a non tornare più e a ricominciare una nuova vita, sola con suo figlio.

Anticipazioni Furore ultima puntata: obiettivi di Schivo

Gli obiettivi di potere e denaro di Schivo sarebbe stati già raggiunti se non fosse per il nastro registrato dalla moglie, che incastra la figlia Gisella e il fidanzato per l'incidente avvenuto alla piccola Rosa Licata. I due sono infatti colpevoli della cecità della piccola Rosa: Schivo non conosce però gli antefatti e le minacce che sua moglie ha avanzato contro la figlia.

La preparazione delle elezioni e la sua candidatura a sindaco non sono certo facili da gestire, in considerazioni anche della testimonianza di una vicina di casa di Concetta, che dichiara che la somma di denaro della cena di beneficenza è stata rubata dalla moglie del candidato sindaco in carica alle elezioni. I progetti di Schivo sembrano andare in fumo ma accadrà qualcosa che riequilibrerà l'ordine della storia, oramai perso tra corruzione e prepotenza.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!