Giovedì 10 luglio 2014 Il Segreto ci mostra il personaggio di Emilia Ulloa alias Sandra Cervera, uno dei principali di tutto lo sceneggiato, rincasare dopo il suo lavoro quotidiano a Villa Montenegro in qualità di domestica, per godersi gli affetti familiari e un meritato riposo.

E' un bello spettacolo vedere la piccola Maria tra le braccia della tata Adolfina, cugina di Emilia. Adolfina la sta allattando e naturalmente Emilia non ha nulla in contrario, ma accade un imprevisto e cioè la bimba rifiuta il contatto con la mamma.



Sta accadendo qualcosa di terribile (ma tutto sommato prevedibile) e cioè che a forza di stare in compagnia di Adolfina la piccola si è talmente affezionata a lei da cominciare a considerarla la sua vera madre.

Naturalmente una donna pura e anche un po' ingenua come Emilia paga la sua superficialità nel lasciare tutto il giorno Maria con Adolfina, che pur essendo una ragazza indubitabilmente molto dotata di belle qualità, ha delle micidiali controindicazioni e cioè esercita un grande fascino sia su Maria che sul marito di Emilia e cioè Alfonso Castaneda. Tutta presa dai suoi problemi lavorativi Emilia non ha capito che mettere a quotidiano contatto Alfonso e Adolfina presenta dei rischi. Come finirà secondo voi?



Inevitabile, a questo punto, uno scatto di nervi di Emilia che se la prende con veemenza contro la cugina come se la colpa dei sentimenti di Maria fosse sua. Neanche a farlo apposta in quel momento sopraggiunge Alfonso che clamorosamente prende le difese di Adolfina contro l'amatissima moglie che non crede alle proprie orecchie anche perché Alfonso è un uomo che ha sempre mostrato di stravedere per lei al punto di accettare di considerare Maria come fosse sua figlia.

I migliori video del giorno

Sappiamo infatti che Maria è in realtà figlia di Severiano.



Incredula, Emilia pensa bene di recarsi da Pepa, l'amica di sempre, per sfogarsi con lei e cercare conforto, ma anche buoni consigli su come comportarsi ora che la sua situazione di madre ha preso una brutta piega.

Pepa, però non tocca fino in fondo la gravità del problema, pensa che l'amica stia precipitando gli eventi e stia esagerando, magari per farsi compatire, ma evidentemente la levatrice sottovaluta il magnetismo di questo nuovo personaggio che è entrato nella vicenda di Puente Vjejo in punta di piedi attraverso un fitto carteggio con Emilia ed è andato acquistando progressivamente un crescente rilievo, fino a provocare uno sconquasso emotivo proprio nella persona che le aveva dato maggiore fiducia.

Sono questi i paradossi della vita. E' questo il bello de Il Segreto: un fuoco d'artificio di colpi di scena ben orchestrati dall'autrice Guerra che, mese dopo mese, seducono il pubblico.

Altra sottotrama interessante della puntata del 10 luglio de Il Segreto 2014

Soledad si sta impegnando a fondo per ottenere la fiducia di Fernando, rimasto orfano dopo la tragica morte di Isabel.

Il problema è che il ragazzino mostra subito di avere un carattere non facile.

Soledad, che già di suo non ha un carattere semplice, si sente trattata con superficialità da un fanciullo che potrebbe essere suo figlio e ci rimane male.

Ancor più drammatico il tentativo, l'ennesimo, di Enriqueta di conquistare l'attenzione desiderata da parte di Juan Castaneda, l'uomo dei suoi sogni. Una ragazza carina come lei che non viene accettata è davvero il colmo. Fatica non poco a farsene una ragione. Terminano qui le anticipazioni de Il Segreto relative al giorno 10 luglio 2014, giovedì.