Maria Cristina conferma la sua totale inaffidabilità e la sua capacità criminale. Ha un piano micidiale per togliere di mezzo (letteralmente) Mariana. Vuole farla sparire per sempre, facendola precipitare in un burrone dove nessuno potrà trovarla e in questo modo la scaltra Maria Cristina si propone di ottenere due obiettivi: uccidere la scomoda donna e contestualmente far sparire il suo corpo. Riuscirà nel suo turpe disegno

Mariana Castaneda/Carlota Barò in questa circostanza se la vede davvero brutta ma Aurora Guerra, l'autrice de Il Segreto, commetterebbe un grave errore facendo uscire di scena tale personaggio, che infatti viene salvata proprio in extremis.

Da chi? Da Paquito, perché non poteva essere altrimenti.

Nel momento della verità Mariana mette alle strette Paquito e lo invita ad essere finalmente sé stesso. "Cosa provi veramente per me?" chiede a bruciapelo la donna. Nella concitazione del momento Paquito non è più in grado di mentire e la verità affiora nei suoi occhi: prova amore per lei.

Le cose stano in modo molto diverse quindi da come aveva affermato. I due si scambieranno un bacio appassionato? Questo non vogliamo anticiparlo per non privarvi dell'eventuale sorpresa.

Anticipazioni Il Segreto 13 giugno 2014: altre importanti novità

La figlia non naturale di Raimundo, parliamo naturalmente di Emilia, è vicina a diventare madre. Serve però un parto cesareo in quanto il bambino è a rischio. La levatrice Pepa conosce il problema ma non è in grado di eseguirlo: questo delicato "taglio cesareo" che all'epoca di ambientazione della soap Il Segreto non era certo semplice, visto gli scarsi mezzi a disposizione.

I migliori video del giorno

Ci vuole un medico. Ci vuole Gregoria Casas. La famosa dottoressa de Il Segreto ha però altri progetti in quanto può essere impiegata all'interno di un'importante struttura sanitaria madrilena. C'è il timore più che concreto che ad Emilia possa accadere qualcosa di brutto. C'è soprattutto la paura che a pagare per tutti sia il nascituro. Alfonso è ovviamente disperato e farà di tutto per convincere Gregoria a fare quello che deve nell'interesse della salute della povera Emilia che, possiamo anticiparvelo, nel corso di questa puntata se la vedrà davvero brutta.

Anticipazioni Il Segreto 13 giugno 2014: la crisi di Mesia

Interessante l'evoluzione di un personaggio chiave de Il Segreto come Olmo, che mostra finalmente la sua umana vulnerabilità dopo tante scelte ciniche. Ha provocato la morte della madre e ora deve fare i conti con la sua coscienza, che è sempre il migliore dei giudici.

Una delle precise strategie narrative della Guerra è proprio quella di farci assistere a grandi mutamenti nell'animo dei singoli personaggi della soap.

Quello di Olmo Mesia, figlio di Donna Agueda Molero, si inserisce perfettamente in tale discorso in quanto quest'uomo tutto di un pezzo, che a lungo abbiamo ritenuto incapace di provare sentimenti, causando la morte di Agueda si è in un certo modo indebolito e stenta a recuperare la sua proverbiale lucidità quando si tratta di prendere decisioni che appaiono delicate.